I Parchi Naturali

Vivere i Parchi Marini a bordo di una barca a vela a noleggio

Noleggiando una barcha a vela dalla Capo Testa Yachting è possibile navigare nel Parco Marino dell’Arcipelago di La Maddalena o in quello Corso di Lavezzi, nonché raggiungere le Aree Marine Protette di Tavolara e dell’Asinara.

Il Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena

profile

Il Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena è un'area protetta geomarina, composta da un vasto insieme di isole situate a nord-est della costa gallurese, nel tratto di mare tra la Sardegna e la Corsica noto come Bocche di Bonifacio, le quali sono, ad eccezione dell'isola di Maddalena, sede dell'omonima città e con un'importante presenza antropica, totalmente disabitate o con esigui insediamenti umani, come sulle isole di Caprera e Santa Maria.
I confini del Parco, comprendono tutte le isole e gli isolotti appartenenti al territorio del comune di La Maddalena, nonché le aree marine circostanti.
L'Arcipelago fa parte della rete europea delle aree naturali di eccellenza ambientale (Sito di Interesse Comunitario e Zona a Protezione Speciale) per la presenza di habitat e forme di vita che sembrano essersi dati appuntamento per mettere in scena uno spettacolo unico al mondo.L'Arcipelago di La Maddalena è costituito da una galassia di isole, isolotti, scogli e rocce, modellati dal forte maestrale e dalla corrente delle Bocche.
Le insenature e le cale delle sue isole danno luogo a una miriade di approdi naturali e si mescolano con i colori del mare e delle acque cristalline che hanno reso celebre in tutto il mondo l'Arcipelago, oggi noto non più solo per la Spiaggia Rosa di Budelli, sottoposta a forti vincoli di conservazione che ne proibiscono l'accesso all'arenile e allo specchio acqueo antistante e che costituisce indiscutibilmente uno dei fiori all'occhiello dell'Arcipelago e del Parco.



L'Area Marina Protetta dell'isola di Tavolara

profile

Situate vicino alle coste nord-orientali della Sardegna, non lontano in linea d'aria dalla famosa Costa Smeralda, le isole di Tavolara, Molara e Molarotto sono gli elementi di spicco di quest'area marina ricca di colori mediterranei che inizia da Capo Ceraso e che, con un susseguirsi di insenature, spiagge, calette e promontori, giunge fino a Capo Coda Cavallo.



Il Parco Nazionale dell'Asinara

profile

L'Isola dell'Asinara è situata all'estremità nord occidentale della Sardegna tra Punta Colondri a sud (39°59'N), Punta dello Scorno a nord (41°07'N), Punta Salippi a ovest (4°15'E) e Punta Sabina a est (4°06'E).
L'isola ha una superficie di 51 chilometri quadrati e possiede un perimetro costiero di 110 chilometri e numerose sono le isolette secondarie e gli scogli che la contornano.
E' caratterizzata da due versanti principali: quello occidentale ripido e roccioso quasi totalmente inaccessibile dal mare per la presenza di falesie che raggiungono anche i 200 metri di altezza; quello orientale è caratterizzato invece da coste basse e rocciose con spiagge localizzate a Fornelli, Sant'Andrea, La Reale, Trabuccato, Punta Sabina e Cala Arena. Ci sono tre istmi: Cala Sgombro a sud, Cala Marcutza al centro e Porto Mannu della Reale a nord.



Riserva marina delle Bocche di Bonifacio

profile

Tra la Corsica e la Sardegna fa capolino questo prezioso angolo del Mediterraneo, l‘Isola di Lavezzi, conosciuta anche con il nome di Isole Lavezzi per la presenza di massicci blocchi di granito che punteggiano il paesaggio interno ma anche il mare cristallino, rendendo il territorio simile a una sorta di piccolo arcipelago. Attualmente fa  parte della Riserva naturale delle Bocche di Bonifacio. L’isola è famosa per le sua flora e fauna, sia terrestre che marina, davvero unica e caratteristica. Giunti sull’Isola, ci si può fermare e rilassare nelle prime spiagge che s’incontrano vicino al punto di approdo oppure si possono imboccare i percorsi segnalati (attenzione a non uscire dai sentieri) per andare alla scoperta delle insenature, degli scorci più suggestivi e delle cale disseminate nel resto dell’Isola. Lavezzi è anche il paradiso dei sub, che possono ammirare fondali pressoché incontaminati – trattandosi di una riserva naturale protetta, la vita dei fondali marini è piuttosto rigogliosa – e soprattutto la Cernia bruna, che si raduna numerosa in una secca speciale soprannominata Mérouville (la città delle Cernie).



base

La C.T.Y. opera nel settore del charter di barche a vela con base nel porto di Santa Teresa Gallura con una propria flotta... >>

flotta

La flotta della Capo Testa Yachting si compone di imbarcazioni, monoscafi e catamarani, dei cantieri... >>

parchi

Noleggiando una barcha a vela dalla Capo Testa Yachting è possibile navigare nel Parco Marino... >>

sardegna

La Sardegna non è solo mare e vento ma anche  gusto con i suoi sapori antichi ed eventi con le sue sagre... >>

corsica

Attraversate le Bocche di Bonifacio si può navigare alla scoperta dei tesori della costa meridionale della... >>

itinerari

La base charter della Capo Testa Yachting si trova nel porto di Santa Teresa Gallura nell'estremità nord... >>

usato

In questa sezione potete trovare l'offerta dell'usato della Capo Testa Yachting. Nel piano di rinnovo della... >>

nomeimg

Per le offerte last minute potete consultare le promozioni sotto indicate oppure contattarci direttamente tramite... >>

Chiedici un preventivo

  • CAPO TESTA YACHTING S.R.L.
  • P.zza Del Tempo, 7
  • 07028 Santa Teresa di Gallura
  • OT - Italy
  •  
  • info@capotestayachting.com
  • Tel. +39 0789 741060
  • PI 01843190909

Guarda i Video

Galleria Fotografica